Monday 12th Nov 2018

ROMA - Iveco lancia insieme agli All Blacks, partner dell’UNICEF, l’asta di solidarietà “Campioni per i campioni”. Nel corso di una conferenza stampa che si è svolta sabato scorso a Roma, Pierre Lahutte, Iveco Brand President, Paolo Rozera, Direttore Generale UNICEF Italia e Kieran Read, capitano della squadra di rugby più famosa del mondo, insieme ad alcuni giocatori del Team neozelandese, hanno presentato questa importante iniziativa che ha visto la messa all’asta di due veicoli unici firmati dalla squadra – il Nuovo Stralis XP All Blacks “Emotional Truck” e il Magelys utilizzato dai giocatori durante il loro tour in Europa. L’asta, che si è aperta martedì 25 ottobre, si chiuderà lunedì prossimo, 21 novembre.
L’iniziativa rientra nella più ampia partnership tra Iveco e All Blacks: dal 6 al 27 novembre, Iveco è infatti European Supporter degli All Blacks e fornisce alla squadra sei veicoli Iveco – due Magelys e quattro Daily Minibus Hi-Matic – per il trasporto dei giocatori e del management per tutto il tour europeo autunnale 2016. I tre appuntamenti europei della squadra neozelandese sono test match: dopo quello del 12 novembre scorso allo Stadio Olimpico di Roma, seguiranno il 19 novembre all’Aviva Stadium di Dublino e il 26 novembre allo Stade de France di Parigi.
“Ancora una volta Iveco e All Blacks scendono in campo insieme per il tour europeo e, in questa occasione, per compiere un gesto di solidarietà a sostegno dell’UNICEF e dei bambini del Sudafrica”, ha commentato Pierre Lahutte. “Siamo estremamente orgogliosi che i nostri campioni, il Nuovo Stralis TCO2 Champion e il Magelys, Coach of the Year 2016, indossino i colori di Iveco e degli All Blacks a supporto di questo atto di grande generosità”.
Direttore generale dell’UNICEF Italia Paolo Rozera ha ringraziato IVECO “per aver promosso questa importante iniziativa di solidarietà e gli All Blacks che da anni ci sostengono. Facciamo un bel gioco di squadra, in cui vincono tutti, soprattutto i bambini del Sud Africa”.
 
L’“Emotional Truck” All Blacks è la versione del Nuovo Stralis XP dedicata alla squadra degli All Blacks come speciale tributo alla grande partnership tra Iveco e i tre volte Campioni del Mondo di Rugby. La livrea dei veicoli è stata progettata e realizzata dal team Design di CNH Industrial, che ha dedicato particolare attenzione alla personalizzazione del veicolo con i colori e le grafiche della squadra neozelandese.
La versione “Emotional Truck” celebra le prestazioni raggiunte dal Nuovo Stralis XP, il veicolo più affidabile e a basso consumo attualmente presente sul mercato, progettato per massimizzare l’affidabilità, ridurre le emissioni di CO2 e il Costo Totale di Esercizio (TCO). La catena cinematica completamente rinnovata, il nuovo cambio al top di gamma, il motore riprogettato, l’ormai nota e confermata tecnologia HI-SCR, le funzioni GPS predittive di ultima generazione e tutte le nuove funzionalità sono in grado di consentire risparmi di combustibile fino all’11,2%, come confermato dai recenti test dell’Ente Certificatore tedesco TÜV. Le prestazioni straordinarie in termini di TCO e di riduzione delle emissioni di CO2 fanno del Nuovo Stralis XP un vero campione di TCO2.
 
L’altro veicolo messo all’asta è il Magelys Lounge che trasporta la squadra, un veicolo lungo 12,8 metri, che dispone di tetto in vetro in aggiunta alle superfici vetrate dei pannelli laterali, ed è equipaggiato con un motore Iveco Cursor 9 da 8,7 litri in grado di erogare 400 cv di potenza alla coppia di 1700 Nm e 1250 giri/min. Il motore è accoppiato al cambio automatizzato ZF AS-Tronic. Il veicolo è stato personalizzato appositamente per la squadra, con 46 comode sedute di cui 8 postazioni disposte intorno a due tavoli da gioco, nella parte posteriore del veicolo, per fornire maggior comfort ai giocatori.

L’allestimento prevede svariati optional tra cui macchina del caffè Lavazza, frigo, toilette, sedili reclinabili in pelle, connessione Wi-Fi, navigatore satellitare, sistema audiovisivo multimediale con due monitor LCD e prese USB per ciascuna doppia seduta. (aise)

Comments powered by CComment