Sunday 16th Jun 2019

A Johannesburg il 2 giugno - 
 
ROMA - Danza, musica e videoarte per “Mirrors”, spettacolo prodotto da GRIOTmag e dall’Associazione Culturale LIT, con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che partirà presto in tour per fare tappa ad Addis Abeba il 28 maggio, a Johannesburg il 2 giugno e Dakar l'8 giugno. -

Performance multidisciplinare in cui danza, video, musica e voce si intrecciano, “Mirrors” rappresenta un dialogo che connette l'Italia all'Africa e l'Africa all'Italia. Le musiche originali dello spettacolo, coniugano echi e rimandi sonori delle tradizioni musicali italiane e africane: dallo scacciapensieri siciliano, al canto ancestrale di tradizione pugliese, dalle percussioni talking drums, djembe e tamburi salentini alle sonorità underground, quali il gqom sudafricano.

GRIOT e gli Istituti Italiani di Cultura di Addis Abeba, Pretoria e Dakar hanno avviato delle collaborazioni con alcune compagnie di danza del territorio - Destino Dance Company (Addis Ababa), la quale terrà, subito dopo lo spettacolo Mirrors, una sua performance – la ‘University of Johannesburg Arts and Culture’ e la compagnia di danza ‘Moving Into Dance Mopathong’ (Johannesburg), la compagnia del Teatro Nazionale Daniel Sorano (Dakar), per integrare e far dialogare altri corpi e movimenti in Mirrors.

Prima della rappresentazione degli spettacoli, tutti gli studenti e danzatori parteciperanno a un workshop preparatorio di 2-3 giorni condotto dalla coreografa Irene Russolillo.

L’iniziativa si inserisce nel programma di promozione integrata della Farnesina, “Italia, Culture, Africa”, che con oltre 200 iniziative organizzate attraverso la rete di Ambasciate, Consolati e Istituti di cultura italiani nell’Africa Sub-sahariana, si propone di far incontrare il talento artistico italiano con quello africano, stimolando la conoscenza reciproca tra le culture. (aise)

Comments powered by CComment