Friday 23rd Aug 2019

Teramo - Il rettore dell’Università di Teramo Dino Mastrocola e il presidente del Comitato Centenario Canonizzazione San Gabriele Tommaso Navarra hanno siglato il 31 luglio una convenzione per l’attuazione di un programma di cooperazione fra l’Ateneo di Teramo e il Comitato «per la formazione, la ricerca e la mobilità studentesca nel settore della cooperazione internazionale dell’Italia in favore del continente africano». Con la convenzione l’Università si impegna a inserire studenti africani nei propri corsi di laurea con esonero dal pagamento delle tasse universitarie, mentre il Comitato Centenario Canonizzazione San Gabriele si farà carico della sistemazione logistica degli studenti a Teramo.

L’accordo prevede, inoltre, tirocini e stage formativi sia per gli studenti africani che per gli iscritti all’Università di Teramo, lo sviluppo di attività di formazione tecnica degli studenti dei Paesi africani e la realizzazione di progetti comuni in favore dell’Africa.

«La convenzione siglata - ha dichiarato il rettore Dino Mastrocola - rappresenta una prima concretizzazione della “Dichiarazione di Teramo” siglata il 22 giugno scorso con la conferenza dei rettori africani. È importante non solo garantire la possibilità a studenti africani di frequentare i Corsi di laurea del nostro Ateneo, ma anche intraprendere un percorso per il riconoscimento del doppio titolo e offrire ai nostri studenti l’opportunità di svolgere tirocini presso le università africane».
«Nel ringraziare l’Università di Teramo - ha dichiarato Tommaso Navarra - non posso non sottolineare l’importanza del momento che vede la costituzione del primo nucleo dell’Almo Collegio universitario “San Gabriele” per studenti stranieri meritevoli. Ciò consentirà di ipotizzare una residenzialità studentesca attrattiva in favore della nostra città e della nostra splendida realtà universitaria». - (NoveColonneATG)

Comments powered by CComment