Monday 14th Oct 2019

ROMA - “Desidero esprimerle le mie più sentite congratulazioni per l’importantissimo riconoscimento che le è stato conferito. In Italia si guarda con grande ammirazione e profondo interesse alla svolta che lei, signor Primo Ministro, ha impresso alle dinamiche regionali”. Inizia così il messaggio che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Primo Ministro della Repubblica Federale Democratica di Etiopia, Abiy Ahmed Ali, cui è stato assegnato il Premio Nobel per la pace 2019.

“Con grande coraggio e visione – continua Mattarella - Ella ha riaperto un dialogo con l’Eritrea e posto le basi per un processo di integrazione regionale che include anche la Somalia. Questa sua iniziativa è stata foriera di speranza per milioni di persone, creando nuove prospettive di futuro soprattutto per le giovani generazioni dell’Etiopia e dei paesi vicini”.

“L’Etiopia è per noi un partner strategico”, sottolinea il Capo dello Stato. “L’Italia ne conosce e rispetta profondamente l’impegno internazionale, l’imprescindibile ruolo per la stabilità regionale e la straordinaria assistenza fornita agli sfollati e ai rifugiati”.

“Nel lieto ricordo del nostro incontro al Quirinale a gennaio, a nome dell’Italia tutta le rinnovo fervidi auguri in questo giorno così significativo per l’Etiopia, per il Corno d’Africa e per l’intero continente africano, confermandole – conclude il presidente Mattarella – il nostro continuo e determinato sostegno alla sua azione a favore della pace e della riconciliazione”. (aise)

Comments powered by CComment