Wednesday 14th Apr 2021

ROMA – La deputata di Fi Fucsia Fitzgerald Nissoli (circoscrizione Estero-ripartizione Nord e Centro America) ha rivolto  nell’Aula della Camera una interpellanza urgente al Ministero della Salute nella quale ,spiega la deputata, “ho chiesto al Governo di disporre l’accesso alla vaccinazione anche per gli italiani all’estero che si trovano temporaneamente sul territorio nazionale, secondo la loro classe di età, definendo il come, il dove ed il quando. Infatti gli iscritti Aire che si trovano temporaneamente sul territorio nazionale non riescono ad accedere ai sistemi di prenotazione predisposti dalle Regioni poiché tali sistemi si basano sul tesserino sanitario che chi è iscritto all’Aire non possiede perché perde l’assistenza sanitaria di base in Italia”.

“Si tratta – sottolinea Nissoli – di garantire il diritto alla salute sancito nell’art. 32 della Costituzione e di fare in modo che la campagna d vaccinazione possa raggiungere tutti assumendo una maggiore efficacia. Alla interpellanza ha risposto il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri. Il quale, riferisce Nissoli, “ha dato il suo personale impegno a risolvere la questione al più presto e permettere agli iscritti Aire presenti temporaneamente sul territorio nazionale di entrare a pieno titolo nella campagna di vaccinazione e quindi di accedere al vaccino”. “Ho ringraziato di vero cuore il Sottosegretario ed ho chiesto di aggiornarci il prima possibile per dare la buona notizia ai connazionali. Un obiettivo quasi raggiunto grazie all’impegno assunto con altri parlamentari eletti sia in Italia che all’estero, l’unione fa la forza”, conclude l’on. Nissoli. (Inform)

Comments powered by CComment