Monday 24th Apr 2017

L’eclettico chitarrista jazz italiano Roberto Zechini sarà a Cape Town, Sudafrica, nel mese di aprile 2017 per una fitta serie di concerti e workshops con musicisti ed istituzioni locali.

Il calendario delle manifestazioni prevede:

•    Lezioni presso l’Università di Cape Town giovedì 20 aprile, venerdì 21 aprile e lunedì 24 aprile.
 
•    “Mike Rossi Trio”: mercoledì 19 aprile, ore 20:00, concerto con Mike Rossi (sassofono) e Sibusiso Matsimela (basso) presso The Crypt Jazz Club di Cape Town.

•    “Rossi-Zechini Duo” giovedì 20 aprile alle 20:00, concerto con Mike Rossi (sassofono) presso True Italic Osteria del Capo a Cape Town.

•    Workshop “DNA of creative effects & synthesizers”: sabato 22 aprile, ore 10:00, con Alistair Andrews, presso il Paul Bothner Music Plumstead Superstore di Cape Town.

•    “Alistair Andrews Quartet”: domenica 23 aprile, ore 19:00, ospite d’onore presso il Kaleidoscope Café, Cape Town.

•    “Jam Session”: martedì 25 aprile, ore 20:00 presso The Crypt Jazz Club, Cape Town

Il Maestro Zechini parteciperà anche alla quinta edizione del SAJE Jazz Festival - South African Association for Jazz Education, che si terrà a Cape Town dal 28 al 30 Aprile 2017 con i seguenti appuntamenti:

•    Workshop “Creative use of effects in Jazz”: sabato 29 aprile, dalle 15.30 alle 16.30, tenuto insieme ad Alistair Andrews, presso The Reeler Centre Theatre di Rondebosch, Cape Town.

•    “International Guitar Trio”: domenica 30 aprile, alle 17:30, concerto con Alvin Dyers e Mageshen Naidoo per l’International Jazz Day presso The Reeler Centre Theatre, Rondebosch, Cape Town.

Per il calendario completo degli eventi del SAJE Festival e tutte le altre informazioni: http://sajejazzfestival2017.weebly.com/

Originario di Fermo, nelle Marche, Roberto Zechini inizia a suonare e studiare da piccolo. Fa il suo primo tour a 16 anni, come giovane leader di una progressive rock band. Studia chitarra jazz con Garrison Fewell del Berklee College of Music di Boston e con Fabio Zeppetella, tecniche d'improvvisazione con Ramberto Ciammarughi, oltre che arrangiamento jazz al Conservatorio di Fermo. Si è inoltre laureato in lingua e letteratura russa prima all'Università Lomonosov di S. Pietroburgo, poi all'Università degli Studi di Macerata. Suona in molti festival e rassegne internazionali (Italia, Svizzera, Germania, Regno Unito, Austria, Spagna, Francia, Russia, Marocco, Albania, Serbia, Montenegro, Sud – Africa, ecc.). Dirige 'Il chitarreto' dove insegna chitarra jazz, improvvisazione e armonia. Insegna Chitarra jazz, Armonia e musica d'insieme presso i corsi di Arcevia-jazz e al Bettino Padovano di Senigallia.

La visita del Maestro Zechini in Sudafrica è promossa dall’Istituto Italiano di Cultura di Pretoria in collaborazione con SAJE- South African Association for Jazz Education.