Monday 22nd Oct 2018

Dublino (Irlanda) – Nella seconda giornata del Women’s Six Nations l’Irlanda supera 21-8 l’Italia a Dublino in un incontro molto equilibrato vinto dalle padrone di casa nelle battute finali del match.

L’Irlanda riesce a sbloccare il risultato al primo vero affondo al 9’ con la meta di Williams, abile ad infilarsi tra le maglie azzurre. La trasformazione di Briggs sposta il parziale sul 7-0. Il match è molto duro ed equilibrato, con tre sostituzioni nei primi 25 minuti che vedono l’esordio con la maglia dell’Italdonne di Giada Franco che rileva Valentina Ruzza.

Le Azzurre si tuffano in attacco e riescono ad accorciare le distanze al termine della prima frazione di gioco con un calcio piazzato di Michela Sillari al 42’ che vale il 7-3 all’intervallo.

Ripresa del gioco ruvida e con entrambe le squadre che non riescono ad oltrepassare la difesa avversaria. L’Italia gioca alla pari con le padrone di casa che nella parte finale della partita premono sull’acceleratore portandosi sul 14-3 al minuto 66 con la meta di Griffin trasformata da Briggs. Passano dieci minuti e il copione si ripete con il capitano e il numero 10 irlandese che incrementano il proprio score realizzativo spostando il parziale sul 21-3. Nel finale reazione d’orgoglio per il XV di Andrea Di Giandomenico con Eleonora Ricci che trova i suoi primi punti in maglia azzurra al 79’ inchiodando il risultato sul 21-8 con Sillari che fallisce la trasformazione.

Prossimo impegno per la Nazionale Italiana femminile in calendario sabato 24 febbraio alle 21 contro la Francia nell’incontro valido per la terza giornata del Women’s Six Nations.
      
Antonio Pellegrino
      

Comments powered by CComment