Tuesday 16th Oct 2018

Roma – “Sempre più imprese italiane del design si internazionalizzano". Lo ha ricordato Vincenzo de Luca, direttore generale per la promozione del Sistema paese della Farnesina, in occasione della presentazione della Seconda giornata del Design italiano nel mondo, organizzata dalla Direzione Generale del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo (MIBACT), la Triennale di Milano, ICE Agenzia, FederlegnoArredo, il Salone del Mobile, l’Associazione per il Disegno Industriale (ADI) e la Fondazione Compasso d’oro.
Il progetto, giunto alla seconda edizione, si inserisce all’interno della strategia di promozione integrata portata avanti dalla Farnesina con la campagna “Vivere all’Italiana”.
L’edizione di quest’anno si svolgerà il prossimo 1°marzo in 100 città nel mondo e sarà dedicata al rapporto tra design e sostenibilità, declinato da 100 "ambasciatori del design italiano".

"Lo scorso anno la giornata è stata un successo” ha sottolineato de Luca aprendo la cerimonia di presentazione. "Lanciamo la Seconda edizione di questa giornata e speriamo che sia la seconda di una lunga serie. Il Ministero ha voluto questa giornata. Il design è un modo per promuovere nel mondo il made in Italy insieme a cucina, ricerca lingua, e cinema", ha detto il Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Elisabetta Belloni.

"Vogliamo promuovere qualcosa di unico e irripetibile del nostro paese, il marchio italiano è il terzo più conosciuto a livello mondiale - ha aggiunto Belloni -. Il suo design è espressione di originalità, bellezza e qualità ed ha un peso per la nostra economia. Le esportazioni del settore sono in continua crescita". Belloni ha sottolineato che per la giornata sono in programma "eventi in 100 città del mondo". "Il tema scelto è di grande qualità - ha aggiunto – l’edizione di quest'anno sceglie infatti quale tema portante il rapporto tra design e sostenibilità. Le politiche sostenibili sono un tema centrale per i governi e il settore privato".

"La giornata è il culmine di un percorso e di un’azione comune - ha detto Belloni - È un’azione di squadra che vede coinvolti pubblico e privato. Più di 100 designer si recheranno all'estero per raccontare il design italiano. La giornata è un progetto di promozione integrata". Infine il segretario ha ricordato che con la giornata "il design diventa strumento di diplomazia moderna". - (NoveColonneATG)

Comments powered by CComment