Friday 25th May 2018

Garavini, Schirò, Ungaro (PD): “Inps, rivalutati gli assegni al nucleo familiare anche per i residenti all’estero” -
 
ROMA – “L’Inps ha ricalcolato gli importi degli assegni per il nucleo familiare (ANF), cioè quegli importi che vengono erogati anche all’estero a pensionati italiani con familiari a carico. Contestualmente sono aumentati anche i limiti di reddito da far valere per avere diritto all’assegno. Lo ha annunciato l’Inps in una sua recente circolare (n.68 dell’11 maggio 2018)”,  segnalano con una nota la senatrice Laura Garavini e i deputati Massimo Ungaro e Angela Schirò, parlamentari del Pd eletti nella circoscrizione Estero-ripartizione Europa.

“L’aumento dell’assegno – proseguono - sarà dell’1,1%. L’assegno al nucleo familiare (ANF) rappresenta un mezzo di sostegno per le famiglie dei lavoratori e dei pensionati da lavoro dipendente, i cui nuclei familiari siano composti da più persone e che percepiscano redditi inferiori ad un limite stabilito per legge. In base ai Regolamenti comunitari di sicurezza sociale e ad alcune convenzioni bilaterali, gli assegni per il nucleo familiare vengono concessi anche ai pensionati in convenzione, titolari di una pensione (pro-rata) italiana”.

I tre parlamentari dell’estero segnalano che collegandosi alla pagina inps.it/search122/Circolari.aspx “si può accedere alla circolare Inps e alle relative tabelle contenenti i nuovi livelli reddituali nonché i corrispondenti importi mensili degli assegni da applicare dal 1° luglio 2018 al 30 giugno 2019, alle diverse tipologie di nuclei familiari”.(Inform) 

Comments powered by CComment