• Italtile
  • Wanda Bollo
  • Giuricich
Thursday, 17th August 2017 

Grazie Dante

Una sfida: scrivere in italiano. Due studenti della Reddam House di Bedfordview l’hanno raccolta – Matthew Cavazzana e Valeria Pippo -. Ed ecco come è stata vinta da Matthew: -

Caro Dante! 

Per prima cosa vorrei ringraziarti per avere scritto la Divina Commedia. Questa tua opera d’arte ha aperto molte vie alla scrittura perché gli autori, dopo aver letto la Divina Commedia, hanno imparato e capito di più come costruire una opera letteraria valida.

La tua opera ha aiutato non solo vari autori ma anche le normali persone che, leggendola, hanno imparato di più su se stesse, come se si stessero conoscendo meglio, capendo come l’essere umano funziona, agisce, pensa e come si sente.

Qui in Sudafrica la Divina Commedia serve comunque: anche se non sei italiano o se non fai parte della comunità italiana o non ne conosci la storia, l’opera di Dante serve comunque. Non importa chi sei o da dove vieni perché la Divina Commedia è stata scritta apposta per incorporare qualsiasi persona, è rilevante per ciascuno.

Tutto questo è possibile perché tu, Dante, parli dell’essere umano e non di un tipo di persona, ma di tutti. Tu riesci a dimostrare la parte emozionale dell’essere umano e sai anche indicare quale è la cosa giusta da fare in certe occasioni.

Al giorno d’oggi, principalmente, i ragazzi capiscono solo che cosa è utile, solo quello che possono toccare, usare e vedere, e la letteratura non è compresa. La natura ci fornisce gli “impulsi” che hanno come loro espressione non la parola, ma i gesti. Ma la letteratura serve per educare i nostri sentimenti, cosa che la natura non può fornire. La letteratura ci insegna cos’è l’amore, che cosa è il dolore, la disperazione, la speranza, la noia, la tragedia, la gioia, tutto ciò che niente altro può offrire.

La letteratura è fondamentale nella vita di qualsiasi persona, non importa di dove è.

La Divina Commedia ci insegna a capire i nostri sentimenti, a conoscere le emozioni che soffriamo ogni giorno. Ed è per questo che è importante studiare la Divina Commedia, perché non solo starai imparando un modo di scrivere, ma starai imparando anche su te stesso.

Tutto questo grazie a te, Dante.   

Matthew Cavazzana

Reddam House Bedfordview

Grade 12

 

Comments (0)

1000 characters remaining

Cancel or

  • Grandi
  • Nimpex
  • Rialto Foods

Contact

Direttore/Editor

tel. (0027) (021) 434 3210 cel. (0027) (083) 302 7771

3 Torbay Road, Green Point 8005, Cape Town, South Africa

email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.">

Disclaimer

"I contenuti offerti dal portale "LA GAZZETTA DEL SUD AFRICA" sono gratuiti, redatti con la massima cura/diligenza, e sottoposti ad un accurato controllo da parte della redazione. La Gazzetta del Sud Africa, tuttavia, declina ogni responsabilità, diretta e indiretta, nei confronti degli utenti e in generale di qualsiasi terzo, per eventuali ritardi, imprecisioni, errori, omissioni, danni (diretti, indiretti, conseguenti, punibili e sanzionabili) derivanti dai suddetti contenuti.

Testi, foto, grafica, materiali audio e video inseriti dalla redazione della Gazzetta del Sud Africa nel proprio portale non potranno essere pubblicati, riscritti, commercializzati, distribuiti, radio o videotrasmessi, da parte degli utenti e dei terzi in genere, in alcun modo e sotto qualsiasi forma."