Wednesday 23rd Jun 2021

ROMA – E’ atterrato ieri all’aeroporto di Makallé, in Etiopia, un volo umanitario della Cooperazione italiana partito dalla Base di Pronto Intervento delle Nazioni Unite (UNHRD) di Brindisi con un carico di 8 tonnellate di materiale sanitario, di cui 6 tonnellate di farmaci e kit medico-sanitari della Cooperazione italiana e 2 tonnellate di farmaci messi a disposizione dalla Croce Rossa Italiana. 

Il volo umanitario italiano – tra i primi realizzati da parte di donatori internazionali che atterrano nella regione del Tigrè – è destinato al rafforzamento delle attività di assistenza sanitaria della Croce Rossa etiopica, a sostegno della popolazione colpita dalle gravi conseguenze umanitarie provocate del conflitto nell’area.

 “Questo volo – dichiara la Vice Ministra degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Marina Sereni – è un segno tangibile del nostro impegno verso la regione del Tigrè, segnata in questi mesi da un conflitto che ha provocato vittime e sofferenze alla popolazione. Vogliamo alleviare queste sofferenze e a far cessare le ostilità e le violenze”.(Inform)

Comments powered by CComment